SALA VIRTUALE

CENTO, Fe

COMACCHIO, Fe

<< Torna all'archivio delle news


22 Marzo 2023

Bruce Willis, figlie, moglie, ex e nipoti festeggiano l'attore malato

La malattia dell'attore, una forma di demenza frontotemporale che non può essere curata, ha reso ancora più unita la sua numerosa famiglia allargata, che coglie ogni occasione per riunirsi attorno al divo. E su Instagram è Demi Moore la più attiva quando si tratta di documentare le reunion con il suo ex, con cui è stata sposata dal 1987 al 2000 e dal quale ha avuto tre figlie, Rumer, Scout e Tallulah. Nei nuovi scatti condivisi dall'attrice Bruce appare sereno mentre si gode gli abbracci e i teneri sguardi delle persone che lo amano.

Sia la Moore sia la moglie Emma Heming Willis hanno pubblicato anche due video. In quello dell'ex si vede Bruce mentre spegne le candeline, mentre nel secondo la Heming racconta con immagini cosa significhi vivere con una persona con la demenza e senza nascondere la sua tristezza e il suo dolore dice: "A volte nella vita dobbiamo indossare i panni da adulti e affrontarlo. E' ciò che sto facendo. Ma ho dei momenti di tristezza e dolore ogni giorno, e lo sento anche oggi nel giorno del suo compleanno", aggiungendo anche che al momento non ci sono cure per il male del marito, ma ha speranze per il futuro. "Con il progredire delle condizioni di Bruce, speriamo che l'attenzione sui social media possa far chiarezza su questa malattia che ha bisogno di maggior ricerca e consapevolezza".

La malattia di Bruce Willis

  Un mese fa, circa un anno dopo che l'attore aveva annunciato l'addio alla recitazione a causa di una forma di afasia che gli bloccava il linguaggio, la famiglia di Willis ha fatto sapere che l'attore soffre di una forma di demenza frontotemporale che non può essere curata e colpisce in genere persone tra i 40 e i 60 anni. La nuova "crudele diagnosi" annunciata dalla famiglia comporta per Willis un rallentamento nei movimenti, rigidità alle articolazioni, problemi di equilibrio e cambiamenti nel comportamento e nella parola. "E' doloroso ma finalmente adesso sappiamo", avevano detto il 16 febbraio la Heming, l'ex moglie Demi Moore e le cinque figlie in un messaggio postato sul sito della Association for Frontotemporal Degeneration.

L'appello ai paparazzi della moglie di Bruce

  Dopo che l'attore è stato "assediato", poche settimane fa, da giornalisti alla ricerca dello scoop, mentre era in strada con alcuni amici, Emma Heming Willis ha deciso di lanciare un appello sui social rivolto a paparazzi e fotografi e ha condiviso due video in cui spiega quanto sia difficile per una persona malata di demenza avere a che fare con il mondo esterno e per chi lo accompagna mantenerlo in sicurezza."Non avvicinatevi troppo in strada a mio marito, siate più attenti e non gridate, rispettate le sue condizioni".

Convivere con la malattia

  La moglie di Bruce Willis si è sfogata sui social e in un post ha raccontato, alcuni mesi fa, come sia stato difficile gestire il dolore per la malattia del marito e di come stare vicino all'attore, dopo il suo ritiro dalle scene a causa dell'afasia, l'abbia trasformata. "Questa è stata l'estate della scoperta di me stesso: trovare nuovi hobby, uscire dalla mia zona di comfort e rimanere attiva. Il mio dolore può essere paralizzante, ma sto imparando a conviverci. Come mi ha detto la mia figliastra Scout Willis, il dolore è la forma più profonda e pura di amore. Spero che anche voi troviate un po' di conforto in questo...". Poche settimane fa poi, dopo la definitiva diagnosi di demenza, Emma Heming aveva rivelato di aver arruolato uno specialista per aiutarla nella gestione della malattia degenerativa di suo marito. Pochi giorni fa l'ex modella aveva postato infatti uno scatto in cui era accanto a Teepa Snow, terapista esperta in demenza: "Sono grata di aver avuto l'opportunità di lavorare con Teepa Snow che mi ha aiutato ad arricchire le mie conoscenze nella cura della demenza. Lei è una leader amorevole, compassionevole e abile in questo spazio che si muove con pura empatia. È un regalo".

 

Prenotazioni telefoniche Cinepark Cento
Prenotazioni telefoniche Apollo Cinepark Ferrara
Martedì rosa Apollo Cinepark cinema Multisala Ferrara
Promozione mercoledì Apollo Cinepark cinema Multisala Ferrara
21 Maggio 2024
L'ottava giornata della 77ª edizione della kermesse cinematografica presenta tre film in Concorso: Anora di Sean Baker, l'omaggio a Marcello Mastroianni Marcello mio di Christophe Honoré e l'attesissimo Parthenope di Paolo Sorrentino, viaggio epico femminile e lettera d'amore a Napoli. Per Cannes Premiere c'è invece Maria di Jessica Palud che racconta la giovinezza di Maria Schneider, attrice di Ultimo tango a Parigi [leggi]
12 Maggio 2024
Tutti i corti in programmazione [leggi]
05 Maggio 2024
Direttamente dagli Studi di Cinecittà di Roma ecco tutti i film e gli artisti premiati alla 69esima edizione degli “Oscar” del cinema italiano [leggi]



*Servizio erogato il collaborazione con WebTic, attivo dal lunedì al sabato dalle ore 10.00 alle ore 21.00, la domenica dalle ore 10.00 alle ore 20.00.
Costi del servizio Call Center: il costo della chiamata da rete fissa è di € 0,96 al minuto con addebito alla risposta di € 0,12. Prezzi IVA inclusa. Per l'accesso da rete fissa potrebbe essere necessario richiedere l'abilitazione chiamando il numero clienti del proprio gestore telefonico. Per cellulari verificare il proprio piano tariffario (costo max € 1,41 al minuto, IVA inclusa). Non anteporre alcun prefisso al numero del Call Center indicato.